La freccia del tempo, Stephen Jay Gould

25,00

Titolo: La freccia del tempo, il ciclo del tempo. Mito e metafora nella scoperta del tempo geologico

Anno di Pubblicazione: 1989

Autore: Stephen Jay Gould

Editore: Feltrinelli Editore

ISBN: 880708082

Condizione del Libro: Ottima.

1 disponibili

Questo libro si differenzia nettamente dai precedenti volumi di Gould, raccolte di saggi sugli argomenti più svariati e bizzarri. Pur non essendo un’opera convenzionale di cultura accademica, rappresenta senza dubbio per l’argomento trattato – la scoperta del “tempo profondo” in geologia – un capitolo molto importante di una disciplina che è venuta acquistando un peso sempre maggiore negli ultimi decenni: la storia della scienza. La scoperta del tempo profondo fornisce un anello di congiunzione essenziale fra lo sviluppo della cosmologia, dell’astronomia e della fisica – dal cosmo geocentrico chiuso di Aristotele all’universo infinito di Newton – da un lato e la scoperta dell’evoluzione biologica – la teoria dell’evoluzione per selezione naturale di Darwin – dall’altro. Il tempo profondo, in particolare, rappresenta una condizione indispensabile non solo per chiarirci il meccanismo dell’evoluzione, ma anche per comprendere la storia geologica del nostro pianeta. Gould non affronta però questo studio con gli strumenti e l’ampiezza di orizzonte – ma anche con gli apparati spesso macchinosi e scostanti – dello storico di professione, ma si propone di illustrare il suo tema attraverso la lettura critica di tre autori che corrispondono a tre tappe importanti nella scoperta del tempo geologico: Thomas Burnet, James Hutton e Charles Lyell. Utilizzando come chiave di lettura le due metafore fondamentali del tempo – la freccia del tempo e il ciclo del tempo -, presenti da millenni non solo nella letteratura, scientifica e non scientifica, ma nella coscienza stessa dell’umanità, Gould riesce a sfatare molti miti sul modo in cui si è pervenuti a scoprire il tempo profondo in geologia. La lucida intelligenza e lo stile brillante di Gould hanno compiuto il miracolo di trasformare una ricerca erudita in un saggio affascinante, che non solo ci fa assistere alla scoperta degli abissi del tempo, ma ci illustra ancora una volta le vie tortuose e bizzarre – ben diverse dalla via lineare del metodo scientifico ortodosso – lungo le quali gli scienziati pervengono talvolta alle loro scoperte.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La freccia del tempo, Stephen Jay Gould”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.